“Violetta la forza delle donne”, vince il Cuore di San Grato.

La diciannovesima edizione del prestigioso premio “Cuore di San Grato”, conferito dall’Associazione Aranceri della Morte, celebra chi si è distinto nell’anno non solo per le attività legate al carnevale ma anche per l’impegno costante nel territorio. L’ambito riconoscimento, rappresentato da una pregiata spilla con il cuore d’argento, realizzata da un artigiano orafo eporediese, è stato assegnato quest’anno all’Associazione “Violetta la forza delle donne”. Questa organizzazione di volontariato, nata da un gruppo di “donne di carnevale” ispirate alla figura della Mugnaia, simbolo di forza ed emancipazione, si dedica principalmente a diffondere la cultura della prevenzione della violenza di genere.

Photo Credit Giorgia Donato

Nel corso della cerimonia, la presidente dell’associazione “Violetta la forza delle donne”, Lilli Angela, ha ritirato il premio, evidenziando l’impegno continuo della sua organizzazione. Inoltre, in un gesto di solidarietà, il direttivo degli Aranceri della Morte ha deciso di devolvere un euro per ogni arancere iscritto alla squadra, contribuendo così in modo tangibile al sostegno dell’associazione stessa.