Domenica 28 gennaio 2024:
Terzultima Domenica di Carnevale

La giornata è fredda, ma il sole risplende; le bandiere sventolano nell’aria e già dalle primissime ore del mattino, il profumo dei fagioli grassi che ribollono negli storici pentoloni riempie le vie dei rioni, rievocando ricordi e presagi di festa.

La festa inizia puntualmente alle 9:15 con la visita del Generale e dello Stato Maggiore, accompagnati da Pifferi e Tamburi, alle fagiolate dei rioni. Proseguono verso piazza Freguglia, dove il Sostituto Gran Cancelliere prenderà in consegna il Libro dei Verbali del Carnevale, e poi verso piazza di città per la storica cerimonia del “Prise du Drapeau”.

Sull’onda dei sapori e dei profumi, oggi gli eporediesi e i molti turisti hanno potuto deliziarsi delle specialità enogastronomiche de “I Sapori del Carnevale” in piazza Ottinetti.

Il clou della giornata, tuttavia, sono state senza dubbio le alzate dei primi cinque Abbà: Noemi Stagno per San Grato, Leone Ramon Grijuela per San Maurizio, Sophie Marie Todaro per San Lorenzo, Asia Filippo per Sant’Ulderico, e Mia Caruso per San Salvatore. La presentazione di ogni Abbà, con il consueto lancio di mimose e caramelle dalla balconata, è stata un momento di eccitazione e gioia, accolto dagli eporediesi con applausi ed entusiasmo.

L’attenzione ora si concentra sulla prossima domenica, penultima del Carnevale, con l’alzata degli altri cinque Abbà e la presentazione dei carri da getto.